Uno dei miei libri del cuore è “Art worlds” di Howard Becker. La tesi principale è che l’opera d’arte non sia il frutto del lavoro solitario di chi l’ha pensata e creata, ma sia il risultato di un processo collaborativo. Nessun prodotto del pensiero (artistico e non, aggiungo io) nasce mai in totale autonomia, ma è il risultato dell’interazione a vari livelli tra le persone che contribuiscono a dargli un senso, che si fa via via più definito.

Un altro mio libro del cuore è “Opera aperta” di Umberto Eco, che per tante vie ha influenzato la mia vita, non solo accademica ma anche personale. Tra le tante riflessioni, si sostiene che un’opera (che sia un libro, un quadro, un film) vive non solo nel significato che le viene infuso dal suo autore, ma anche da quello che le viene attribuito dai suoi fruitori, di volta in volta.
Detto altrimenti, un testo non si può considerare chiuso una volta che l’autore ne sancisce la fine (l’ultima pennellata di un dipinto, il capitolo conclusivo di un romanzo), ma viceversa si apre e vive nelle e delle interpretazioni che ne danno le persone che lo fruiscono.

Ecco perché ci tengo a ringraziare le tantissime persone che hanno a tutti gli effetti fatto parte del mio percorso di scrittura de “Il futuro del lavoro è femmina”. Mi piace pensare a ciascuno di loro come a un coautore di questo libro. È grazie alle conversazioni fatte, ai post che hanno condiviso, ai libri che hanno pubblicato, alle provocazioni che mi hanno lanciato che sono man mano giunta a elaborare le considerazioni che propongo nel testo.

E ci tengo fin da ora a dire grazie anche a chi lo leggerà, perché sarà nello scambio e nella circolazione delle idee che questo saggio potrà vivere, evolvere e migliorare. Anche i lettori, a mio modo di vedere, potranno essere coautori di questo libro, interpretandolo, criticandolo, facendone proprie le convinzioni che ci sono dietro.

Il libro è uscito a giugno. Buona lettura a tutti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...