Lynda Gratton: 10 appunti per il futuro del lavoro

Lynda Gratton è professoressa alla London Business School ed è tra una della massime autorità a livello globale quando si parla di futuro del lavoro. Lynda Gratton ha cambiato la mia vita. Mi fa accendere delle scintille che una volta che entrate non escono più dalla testa. L'ha fatto per la prima volta 10 anni … Leggi tutto Lynda Gratton: 10 appunti per il futuro del lavoro

Personal Branding a 2 dimensioni

La scorsa settimana abbiamo presentato il nuovo libro di Luigi Centenaro, Digital YOU, di cui è coautore assieme a William Arruda. William Arruda è un’autorità nell’ambito del personal branding. Si può dire che è una disciplina che si è praticamente inventato lui, venti anni fa, e tuttora ha delle intuizioni interessanti a proposito della gestione … Leggi tutto Personal Branding a 2 dimensioni

Che costi ha per le aziende un collaboratore demotivato?

Sabato e domenica scorsi ho partecipato al Women’s Equality Festival a Lecce, una tre giorni dedicata alla parità di genere. Ho avuto modo di prendere parte a un panel dedicato ai femminismi di ieri e di oggi e di presentare il mio libro Il futuro del lavoro è femmina, uscito a giugno 2020. In questo … Leggi tutto Che costi ha per le aziende un collaboratore demotivato?

“El Futuro Del Trabajo Es Femenino”

Esce oggi in Messico l’edizione spagnola del mio libro “El Futuro Del Trabajo Es Femenino”, edito da Paidos Planeta. Ha un sottotitolo diverso dall’edizione italiana, uscita a giugno 2020 con Bompiani. Si passa da “Come lavoreremo domani” a “Una nuova cultura del lavoro per tutt*”, con l’ultima lettera che richiama i simboli del maschile e … Leggi tutto “El Futuro Del Trabajo Es Femenino”

Sottolineature – “Il tuo capo è un algoritmo”

“Quella del ‘futuro del lavoro’ sembra diventata una materia a sé, feconda di titoli e convegni (arriveranno presto anche gli scaffali dedicati nelle librerie), ma avara di progetti e investimenti. Fatto sta che il lavoro del futuro è più studiato che vissuto o - meglio ancora - plasmato” Per la quarta puntata della mia rubrica … Leggi tutto Sottolineature – “Il tuo capo è un algoritmo”

Sottolineature – “Il pessimo capo”

Domitilla Ferrari ha iniziato a parlarmi di pessimi capi e del libro che ci stava scrivendo sopra lo scorso anno. Ed ecco le mie reazioni, in ordine di apparizione: Pensiero 1: Che idea magnifica! Un tema attualissimo, reso ancora più rilevante dalle difficoltà di tenere e fare team in pandemia. Pensiero 2: Che coraggio!Esporsi sui … Leggi tutto Sottolineature – “Il pessimo capo”

Sottolineature – “La fabbrica” e il purpose che non c’è

Si può non amare il proprio lavoro fino a permettergli di trasformarci, senza neanche averne la consapevolezza, in qualcosa di mostruoso? Lo ipotizza la scrittrice giapponese Oyamada, che a uno dei personaggi della sua ultima opera fa dire: “Il lavoro era qualcosa di molto più strano e complesso, difficile da comprendere nella sua interezza. E … Leggi tutto Sottolineature – “La fabbrica” e il purpose che non c’è

Sottolineature – “La mappa delle culture”

Sono state vacanze bellissime, in cui ho letto tanto, cose di lavoro e non (su questa distinzione tornerò). Sull'onda dell'entusiasmo ho deciso di inaugurare una rubrica minimal dal nome "Sottolineature", dove riporto le frasi o i concetti che più mi hanno colpito di un certo libro. Erin Meyer è una docente presso l’INSEAD, a lungo ha … Leggi tutto Sottolineature – “La mappa delle culture”

Per la festa della mamma mi hanno fatto un regalo

🎁🎁🎁 Per la festa della mamma mi hanno fatto un regalo: Il Sole 24 Ore ha scelto di proporre come allegato al quotidiano “Il futuro del lavoro è femmina”. Fra le varie iniziative proposte dal giornale (ilsole24ore.com/festamamma) oggi esce anche uno speciale Mamme&Lavoro in cui ho detto la mia su conciliazione, parità di genere, leadership … Leggi tutto Per la festa della mamma mi hanno fatto un regalo